You Are Here: Home » Grandi classiche » Parigi - Roubaix » Lampre, allenamento sul percorso della Roubaix

Lampre, allenamento sul percorso della Roubaix

Anche se non parte con i favori del pronostico la Lampre ISD ha preparato con attenzione la Parigi Roubaix. La squadra presenterà un mix di esperienza e gioventù per mettersi in mostra e raccogliere qualche buon piazzamento. I giorni di vigilia sono passati con le ricognizioni sulle parti più importanti del percorso. Col ds Fabrizio Bontempi al seguito in ammiraglia, gli atleti Matteo Bono, Vitaliy Buts, Davide Cimolai, Massimo Graziato, Danilo Hondo, Dmytro Krivtsov e Oleksandr Kvachuk hanno inforcato le loro bici Wilier a partire dal settore di pavè di Famars a Quérénaing (settore numero 20, 145,5 km di gara) per terminare l’allenamento all’uscita del tratto di Mons en Pévèle (settore numero 10): in totale, i ciclisti blu-fucsia hanno percorso 70 km, coprendo 12 settori e 24 km di pavè, compresa la Foresta di Arenberg.

“La ricognizione sul percorso della Parigi-Roubaix è sempre utile per valutare le condizioni del fondo stradale e per fissare dei punti di riferimento e prendere delle annotazioni mentali che potrebbero tornare utili in gara – ha spiegato Fabrizio Bontempi – Domenica non partiremo tra i favoriti, ma cercheremo di dare il massimo. Hondo saprà come al solito far valere la sua esperienza, Kvachuk vorrà onorare la maglia di campione ucraino. Sarà interessante valutare l’affinità col pavè di Yuriy Krivtsov e di Massimo Graziato, già 4° in una Parigi-Roubaix dilettanti. Attendiamo prove generose da parte di Bono, Buts, Cimolai e Dmytro Krivtsov”.

About The Author

Number of Entries : 11740

Leave a Comment

Scroll to top